Projects → Sound, Interaction

Falseum

Installazioni interattive per il Museo del Falso e dell'inganno

 

Il Museo del falso racconta la bugia umana, e di come l’uomo, con il falso, abbia cambiato il corso della storia.
Ho collaborato con muschi&licheni allo sviluppo di diverse postazioni per il museo, sul progetto di allestimento di Space:

Tavolo interattivo: basato su tecnologia RFID, permette a quattro persone di interagire contemporaneamente, posizionando dei cubi di legno per fruire i contenuti. Il software è stato sviluppato con openframeworks.

Postazione immersiva touchless: basato su tecnologia Kinect v2, riprende le persone presenti e le inserisce nella ricostruzione 3D di una cella di prigione nella quale l’ultimo dei templari racconta la sua storia. Si può interagire con gli oggetti nella cella per ascoltare altri aneddoti. Software sviluppato con Unity. Ho curato anche il sound design. Modellazione 3D e visual design di Pietro Spagnolo.

TG interattivo: grazie alla tecnica del chroma key, l’utente viene inserito all’interno di uno studio televisivo. Software sviluppato con Unity.

Video Mapping: ho curato il sound design della proiezione sulla grande parete dell’ultima stanza del museo. Video di Antonio D’Elisiis.