Projects → Interaction

the Garden of Interaction Play

Un progetto artistico che unisce interattività, video, suono e scrittura

 

Sviluppata dallo studio di comunicazione muschi&licheni, l’installazione interattiva punta a ridefinire il concetto di linearità filmica e a investigare le infinite relazioni tra suono e immagine. Toccando delle forme astratte dipinte su un tavolo si partecipa a un montaggio audiovisivo collettivo, in continuo divenire.

I video utilizzati sono stati realizzati durante il festival di cinema Cineramnia, a Teramo, all’interno del laboratorio Castello di storie, tenuto sempre da muschi&licheni.

Il tavolo è stato dipinto utilizzando vernice conduttiva, e il tocco rilevato dalla Touch Board sviluppata da Bare Conductive.

Ho sviluppato il software con openframeworks 0.8.4, per Mac OS X.

Toccando una delle forme verniciate cambia il campo elettrico relativo. Questa variazione è captata dalla Touch Board, che traduce il tocco in messaggio MIDI e lo invia all’applicazione. Ad ogni forma corrisponde un contenuto video, sonoro, o testuale. La combinazione dei contenuti su livelli multipli permette di ottenere infiniti risultati.

La prima esecuzione è avvenuta a Teramo durante la prima edizione del Festival del Virtuale, nel suggestivo Parco della Villa Comunale.

Il progetto è stato presentato anche a Setup Contemporary ArtFair 2016.

garden_1_lq

 

locandina_festival_virtuale